I nostri corsi
Indicazioni sede RL/CNRPP
RL/CNRPP - CENTRO NAZIONALE DI RICERCA IN PRATICA PSICOMOTORIA
Sede :
v.Appennini 163 /165, 20151 Milano (MM1, fermata  Molino Dorino)
Orario di segreteria: Martedì e Giovedì h.16-20, chiusura in Luglio e Agosto. Per  iscrizioni e  comunicazioni si invita ad utilizzare la mail : cnrpp@cnrpp.com      
tel./fax : 0039.02.865718  -  Sito web : www.cnrpp.com



Notiziario

 


Informazioni da RL/CNRPP
                                       
INFORMAZIONI  SUI CORSI CNRPP  :  
                                            
 a)    "CORSO TRIENNALE DI FORMAZIONE/SPECIALIZZAZIONE IN PRATICA PSICOMOTORIA"  di 1200 ore, per l'attestato di " Psicomotricista - Specialista PPA" ( vedi a pag.9 del Sito). I Corsi Triennali del Cnrpp rilasciano un Attestato CNRPP/ EIA  che permette l'iscrizione al Registro Professionale dell' API - Associazione Psicomotricisti Italiani  ( iscrizioni entro 1° ottobre)

b)    "CORSO ANNUALE  IN EDUCAZIONE PSICOMOTORIA "  di 400 h.   ( vedi a p.7 del Sito )
  I corsi annuali riguardano il primo livello di formazione educativa e non abilitano alla professione di psicomotricista.  ( iscrizioni  entro 1° ottobre)

c)     FORMAZIONE PERMANENTE : 
 -" CORSI DI FORMAZIONE CONTINUA" di  200 h per l'aggiornamento , la specializzazione in aiuto individuale ed  il completamento formativo a psicomotricisti che hanno conseguito Attestati triennali  in anni precedenti.        
 ( iscrizioni entro 15 dicembre)

d)   "INIZIATIVE APERTE :  SEMINARI, STAGES".  Le iscrizioni sono aperte fino al martedì  precedente ad ogni iniziativa  (vedi date, temi e contenuti  a pag. 3 del Sito).        

e)  " STAGES DI FORMAZIONE PERSONALE". Sono riservati agli allievi dei Corsi, ma possono essere organizzati su richiesta di  psicomotricisti e TNPEE.
 
------------------------------------------------
-Nota: E' in atto la richiesta CNRPP  per l' accreditamento ECM e  REGIONE, per tutte le nostre iniziative di Formazione PPA.









Benvenuto su RL/CNRPP


                     RL / CNRPP  - CENTRO NAZIONALE DI RICERCA IN PRATICA PSICOMOTORIA 
 
  "CENTRO DI FORMAZIONE DI SPECIALISTI ALLA PRATICA PSICOMOTORIA AUCOUTURIER"
                       
 riconosciuto dall'Ecole internationale Aucouturier - EIA

   La
Psicomotricità,
mezzo originale di aiuto alla maturazione della persona, ha un largo campo di applicazione e risponde sempre più alle esigenze che nascono dal mondo educativo-preventivo e dalle strategie di aiuto individuale o di gruppo necessarie al benessere evolutivo del bambino.  I primi studi su questa disciplina vengono dalla Francia e si sviluppano in Italia verso il 1970. Tra le varie scuole di psicomotricità, una delle più note e dffuse è quella che fa riferimento alla Pratica Psicomotoria Aucouturier, ideata dal prof. Bernard Aucouturier,Tours-Francia.  

   La PPA
si basa su un'idea di persona considerata globalmente nella sua corporeità, affettività ed intelligenza, fattori tra loro profondamente interagenti.  Mette in atto una tecnicità che utilizza il gioco spontaneo, il movimento, l'azione, la rappresentazione, il tutto nella dinamica relazionale, come facilitatori per il bambino della sua evoluzione globale verso la maturazione psico-intellettiva e la scoperta del mondo. 
    
   Lo Psicomotricista - Specialista PPA  viene formato dal "Corso triennale di Formazione e Specializzazione in Pratica Psicomotoria" ad una competenza psico-pedagogica e di aiuto psicomotorio che permette di progettare ed organizzare un setting di aiuto psicomotorio educativo o terapeutico, atto ad accogliere, sostenere e dare senso all'espressività motoria spontanea ed al gioco dinamico interattivo, per offrire risposte adeguate ai bisogni profondi del bambino, quale autore della sua crescita, ed alle sue difficoltà evolutive.

    Il 
CNRPP è
Associazione culturale di ricerca-studio dal 1978  e svolge, a livello nazionale, un’opera di divulgazione e di formazione in pratica psicomotoria PPA.  Il CNRPP è stato fondato ed è diretto dalla prof. Grazia Cenerini, psicomotricista e formatrice PPA, con la collaborazione di formatori, psicomotricisti ed esperti nei vari settori. I programmi formativi dei Corsi triennali ed annuali e dei Seminari seguono l'impostazione scientifica della PPA, con i riconoscimenti  E.I.A.- "Ecole Internationale Aucouturier ".

    La direzione scientifica e pedagogica del CNRPP è retta da specialisti  che hanno contribuito da anni alla  ricerca sulla PPA ( Pratica Psicomotoria Aucouturier).  L'equipe docenti è composta  da  formatori, psicomotricisti, psicologi, medici, che intervengono su varie discipline attinenti alle tematiche formative e di ricerca Cnrpp. 
Le attività di formazione, specializzazione ed aggiornamento prevedono progetti specifici, verificati ed attualizzati annualmente, secondo le indicazioni scientifiche della PPA, con  i riconoscimenti di Istituzioni italiane ed internazionali. Tutte le attività formative ed operative in PPA sul territorio nazionale e internazionale  devono essere preventivamente autorizzate dall'EIA, con contratti sottoscritti dalle parti, dal Centro formativo di riferimento e dal prof. Bernard Aucouturier, quale Presidente EIA.

RL/CNRPP  Comitato Scientifico :
  
Bernard Aucouturier, Grazia Cenerini, Paola Ferrario.
                   Comitato Direttivo :  Grazia Cenerini, Fulvio Clementi, Alessio Guizzardi.
             Equipe psicomotricisti :  G.Cenerini, F.Clementi,
T.Gazzotti, A.Guizzardi, V.Mele, S.Vescovi, D.Zaccheo.
                                         --------------------------------------------------------------
Il prof. Bernard Aucouturier ha creato e sviluppato la Pratica Psicomotoria Aucouturier, conosciuta e diffusa con l'acronimo PPA. La Pratica Psicomotoria, studiata e perfezionata negli anni, tende a favorire l'espressione di tutte le potenzialità motorie, affettive, cognitive, relazionali del bambino nel suo sviluppo psico-fisico, attraverso l'attività psicomotoria studiata sul bisogno invidualizzato del bambino stesso.
Il prof. Bernard Aucouturier in data 30 gennaio 2009 ha registrato a livello europeo il marchio PPA con il suo nome, con atto di registrazione n°7562556, riservandosi ogni diritto d'uso della Pratica legata alla ricerca Aucouturier. L'utilizzo di questo marchio o del nome Aucouturier devono essere autorizzati da lui stesso o dalle sedi territoriali formative EIA.

  La  prof. Grazia Cenerini  ha collaborato sul piano scientifico, operativo  e formativo  alla   diffusione della PPA  in Italia e all'estero. Ha  attivato gruppi di studio e di lavoro  in PPA dal 1972  ed ha fondato il CNRPP  a Milano nel 1978. Ha  promosso nel 1980 a Milano con CNRPP e CMSR il 1° Corso Triennale di Formazione in Psicomotricità. E'  stato membro fondatore dell'Asefop a Bruxelles nel 1986 , rivestendo diversi incarichi per la diffusione della professionalità e della ricerca psicomotoria. Ha collaborato con diverse istituzioni  e varie realtà associative per l'affermazione della PPA ed il riconoscimento dello psicomotricista in Italia. 
E' membro fondatore dell'EIA / Ecole Internationale Aucouturier, associazione costituitasi nel 2010 a Tours ed ha  firmato il diritto d'uso del marchio PPA.
 
Il CNRPP  ha sottoscritto il contratto "PPA e logo" con il prof. Aucouturier relativo al territorio italiano in data 25 ottobre 2009, prendendo in carico l'osservanza dei diritti e dei doveri che il Contratto impone.  Attualmente il CNRPP è Centro autorizzato alla formazione, all'aggiornamento e alla progettazione in PPA.
Dal 1986 al 2010 il CNRPP  è stato membro fondatore dell' ASEEFOP Association Europeenne des Ecoles de Formation à la Pratique Psycomotrice. In gennaio 2010 il prof. Aucouturier ha dato le sue dimissioni dall'Aseefop, con il ritiro dell'uso del suo nome, del logo e della sua attività dalle sedi non autorizzate.

                   *******************************************************************
                         
           BIBLIOGRAFIA  PPA     ( tutte le opere sono tradotte in italiano )  :
"Les contrastes et la découverte des notions fondamentales" de A.Lapierre et B.Aucouturier / 1974
"Associations des contrastes, structures et rhytmes" de A.Lapierre et B.Aucouturier / 1974
"Les nuances" de A.Lapierre et B.Aucouturier / 1974
"La symbolique du mouvement" de A.Lapierre et B.Aucouturier / 1975
"Bruno, psychomotricité et thérapie" de B.Aucouturier et A.Lapierre / 1977
"La manque au corps et les fantasmes corporels en éducation et thérapie" de A.Lapierre et B.Aucouturier /1980
"La pratique psycomotrice. Réeducation et thérapie" de B.Aucouturier,I.Darrault, J.L.Empinet /1984
"Qu'est-ce qui fait courir l'enfant?" de B.Aucouturier et G.Mendel /1999
"Les fantasmes d'action et la pratique psycomotrice" de B.Aucouturier / 2000
"L'enfant terrible et l'école" de Bernard Aucouturier / 2012  ed.Liber 
  
                       ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------ 
                                
STATUTO CNRPP 2009
 
RL / CENTRO NAZIONALE  DI RICERCA IN PRATICA PSICOMOTORIA  
 
Art. 1: COSTITUZIONE

E costituita in Milano l’Associazione culturale denominata “ RL / CNRPP “, regolata dal presente statuto e, in quanto non disponga, dal Codice Civile e dalle vigenti leggi.       

Art. 2: FINALITA’

L’Associazione non ha fini di lucro. Si propone di approfondire e divulgare la conoscenza   della pratica psicomotoria, verificandone  le applicazioni nel campo educativo e rieducativo.

Art. 3: SCOPO

Scopo dell’Associazione è lo studio, la ricerca e la diffusione di conoscenze di pratica psicomotoria, in particolare secondo l’orientamento  del prof. Bernard Aucouturier. L’Associazione potrà organizzarsi in centro di ricerca, di studio e di sviluppo di conoscenze, potendo in particolare assegnare borse di studio  connesse alla ricerca nel campo della psicomotricità.

L’Associazione potrà:

-         organizzare e promuovere corsi di formazione, di informazione e specializzazione per gli operatori del campo sociale, educativo,  sanitario, che intendano approfondire o accostarsi alla pratica psicomotoria;                      

-         raccogliere, produrre e diffondere materiale di documentazione e di orientamento in campo psicomotorio;

-         svolgere studi e ricerche sulla pratica psicomotoria e sulle sue applicazioni in campo preventivo, educativo, terapeutico;

-         svolgere opera di sensibilizzazione  e divulgazione con convegni, seminari e dibattiti.

 Art. 4: COMPITI

I compiti istituzionali sono:

-         organizzazione di corsi di studio, aggiornamento, specializzazione connessi con le finalità e lo scopo dell’Associazione;

-         organizzazione di  Congressi, Convegni, Conferenze e Stages connessi con le finalità dell’Associazione;

-         organizzazione di  soggiorni di studio aperti a coloro che abbiano frequentato i corsi, di cui al punto precedente, per l’approfondimento delle materie oggetto dei corsi stessi;

-         costituzione di una biblioteca di testi che abbiano attinenza con gli argomenti di cui si occupa l’Associazione;

-         diffusione  della ricerca mediante pubblicazione di articoli, anche sotto forma di “fogli  informativi”.

Art. 5: DURATA

L’Associazione ha durata fino al 2030 e potrà essere prorogata.

Art. 6: SEDE

L’Associazione ha sede in Milano.

Art. 7: SOCI

I Soci sono:      Soci Fondatori,      Soci Annuali.

Art. 8 : SOCI ANNUALI

Sono soci annuali coloro che partecipano alle attività proposte dall’Associazione.

Art.9: SOCI FONDATORI

I  soci fondatori  sono coloro che hanno partecipato alla costituzione dell’Associazione e collaborano per il raggiungimento delle finalità sociali della stessa.

Tuttavia  il corpo sociale può ampliarsi con l’iscrizione di nuovi soci fondatori che vengono accettati dall’Assemblea con la maggioranza dei due terzi  dei presenti.

Art. 10: DOVERI DEI SOCI

Tutti i Soci, sia Fondatori che Annuali, devono conformarsi alle norme e allo spirito dello Statuto.

I Soci Fondatori devono uniformarsi alle disposizioni degli organi sociali per gli incarichi ricevuti; dovranno altresì prestare la propria opera sia a livello organizzativo che tecnico per il perseguimento dei fini sociali.

Tutti i soci sono tenuti al  versamento di una quota  annuale, proposta  dal  Comitato Direttivo e deliberata in Assemblea, per contribuire alle attività dell’Associazione.

La quota annuale ha effetto, anche se pagata in corso d’anno, per il solo esercizio sociale nel quale è stata versata.

Art. 11: DIRITTI DEI SOCI

Solo i Soci possono partecipare alle attività dell’Associazione.

Art. 12: PERDITA DELLA QUALIFICA DI SOCIO

La qualifica di Socio si perde con:

-         il recesso volontario del Socio;

-         l’esclusione deliberata  dall’Assemblea  a carico di quei Soci che, per aver contravvenuto agli obblighi previsti a loro carico dall’art. 10 del presente Statuto, rendessero incompatibile la loro presenza fra gli iscritti dell’Associazione.

      L’esclusione, una volta deliberata, è inappellabile;

-         il mancato pagamento della quota annuale, prevista dall’art.10 del presente statuto.

Per effetto della cessazione dalla qualità di socio, quest’ultimo non ha diritto al rimborso dei contributi e quote versati per l’esercizio sociale.

Art. 13: ORGANI SOCIALI

Gli organi  dell’Associazione sono:     l’ Assemblea,  il Comitato Direttivo,  il Segretario.

Art. 14: ASSEMBLEA

L’Assemblea è costituita dai Soci  fondatori e annuali  e delibera su qualsiasi argomento posto all’ordine del giorno.

Viene convocata dal Segretario almeno una volta per anno entro il 10 settembre di ogni anno per deliberare sul rendiconto annuale, sulla previsione di spesa  e sul programma.

Potrà  essere convocata  ogni qualvolta  il Comitato Direttivo lo ritenga opportuno  o qualora venga fatta richiesta da almeno un quinto dei soci.

L’Assemblea è  regolarmente costituita, in prima convocazione  con la presenza di almeno il 50 % più uno dei soci, in seconda qualunque sia il numero dei presenti.

Ciascun socio può rappresentare solo un socio, purchè munito di regolare delega scritta.

Non sono ammesse deleghe a terzi non soci.

L’Assemblea  delibera  su tutti gli argomenti  posti all’ordine del giorno con la maggioranza del 50% più uno dei presenti.

Per lo scioglimento dell’Associazione e per la modifica dei patti sociali occorre il voto favorevole dei 2/3 dei presenti.

L’Assemblea nomina il Comitato Direttivo ed il Segretario.

Art. 15 : COMITATO DIRETTIVO

Il Comitato Direttivo è composto da tre  Soci Fondatori eletti dall’Assemblea.

I componenti il Comitato Direttivo durano in carica tre anni e sono rieleggibili.

Il Comitato Direttivo  si riunisce  almeno una volta al trimestre e delibera a  maggioranza semplice dei presenti.

Il  Comitato Direttivo è l’organo che attua il  programma  deliberato  dall’Assemblea dei Soci, propone all’Assemblea l’importo delle quote annuali, prepara il programma dell’anno successivo e propone eventuali modifiche statutarie.

Il C.D. è investito di tutti i poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione, redige il rendiconto annuale ed il conto di previsione, può delegare la firma ad uno o più dei suoi membri e può rilasciare procura ad negozia ed ad lites a terzi.

Nella prima seduta il  C.D. distribuisce i compiti fra i membri e nomina il Segretario qualora l’Assemblea non vi abbia provveduto.

Art. 16: SEGRETARIO

Il segretario viene eletto dall’Assemblea o dal  Comitato Direttivo tra i suoi membri.

Rappresenta l’Associazione di fronte a terzi ed in giudizio, ha  la firma sociale per la stessa.

Il  Segretario convoca l’Assemblea  con un preavviso di  10 giorni, tramite invio di ordinaria corrispondenza ed affissione nella sede sociale. In particolare il Segretario è investito dei più ampi poteri di ordinaria amministrazione.A titolo esemplificativo ha poteri per aprire conti correnti bancari, prelevare su di essi o estinguerli, emettere assegni, aprire libretti di deposito ed estinguerli, riscuotere somme e contributi rilasciando quietanze a discarico,  procedere a qualunque operazione bancaria senza esclusione presso qualunque Istituto o Cassa, aprire conti correnti postali, compiere tutte le relative operazioni, acquistare materiale o  mobili, procedere a contratti di locazione per la sede sociale, dare o togliere incarichi  di collaborazione , delegare ai soci parte delle attività o delle operazioni di segreteria.

Art.17: ANNO SOCIALE

L’anno sociale  decorre dal 1° agosto  di ogni anno sino al 31 luglio  dell’anno successivo.

Art.18: FINANZIAMENTO

L’Associazione provvede alle spese di organizzazione e di stampa  con  l’apporto delle quote sociali  e di eventuali offerte e contributi.

Art. 19: SCIOGLIMENTO

In caso di scioglimento dell’Associazione, l’eventuale residuo attivo verrà devoluto ad Associazioni e/o Enti con fini analoghi, a giudizio dell’Assemblea, ma comunque l’eventuale residuo attivo non potrà mai  essere ripartito tra i Soci. 

Milano,   21 ottobre 2009 

 ________________________________________________________________________________________